Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: mar 20 nov 2012, 11:00 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
Allegato:
conferenza.jpg
http://pesca.provincia.treviso.it/Engine/RAServePG.php/P/513210030300/M/250010030303/T/Conferenza-sul-fiume-Sile

si parlerà del Sile e dei suoi problemi.
Purtroppo il venerdì sera è per me una serata di lavoro difficlmente derogabile...
spero che possiate intervenire in tanti...


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: mar 20 nov 2012, 21:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 10 apr 2005, 20:34
Messaggi: 341
Immagini: 26
Evento da non perdere, saranno illustrati i risultati di un monitoraggio sulla fauna e flora del sile, e in più molti altri interventi autorevoli.
Più siamo meglio è, diamo importanza al nostro movimento

_________________
Immagine


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: mar 20 nov 2012, 22:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 14 nov 2009, 16:53
Messaggi: 344
Immagini: 0
Spero riusciate nel nobile intento...ormai gli italiani si sono ridotti ad un gregge di pecore che si lamentano belando, che tristezza!!


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: mar 20 nov 2012, 23:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 10 apr 2005, 20:34
Messaggi: 341
Immagini: 26
Francesco Vozza ha scritto:
Spero riusciate nel nobile intento...ormai gli italiani si sono ridotti ad un gregge di pecore che si lamentano belando, che tristezza!!



abbiamo già raggiunto obbiettivi importanti, ottenuto 5 km di no kill alla carpa-luccio-marmorata,ecc. su un totale di 15km dove è entrato in vigore un regolamento "moderno" per la tutela dei pesci, formato 18 nuove guardie volontarie, tutto questo grazie all'unione di vari club, sia di carpfishing che di spinning e di mosca, e soprattutto come hai scritto tu, rimboccandosi le maniche e non star li solo a lamentarsi

_________________
Immagine


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: mer 21 nov 2012, 0:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 14 nov 2009, 16:53
Messaggi: 344
Immagini: 0
Felice di sentirtelo dire Fabio, sperando che i successi ottenuti su questi 5 km possano, un giorno, essere aumentati sull'intera tratta di 15 km, prima che il 75% "slebaggio" ed "incostudito", possa prevalere sul 25% "salvato".

In bocca al lupo e buon lavoro ;)


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: mer 21 nov 2012, 19:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 10 apr 2005, 20:34
Messaggi: 341
Immagini: 26
mi son spiegato male, tutti i 15 km sono soggetti al nuovo regolamento

_________________
Immagine


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: lun 26 nov 2012, 23:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 02 feb 2010, 0:39
Messaggi: 30
Immagini: 1
Fabio ha scritto:
dove è entrato in vigore un regolamento "moderno" per la tutela dei pesci,



è doveroso complimentarsi x gli obiettivi che avete raggiunto...

piccolo OT
riguardo la pesca al luccio,se non ho capito male,la pesca sarà consentita solamente con esche artificiali,quest'ultime considerate moderne...è anche vero che esistono pescatori "moderni" che tentano il luccio con altri approci altettanto moderni,e altri invece che non hanno la fortuna di poter camminare lungo l'argine del fiume come un comune pescatore....Speriamo non sia un regolamento che tutela solamente persone e/o singole associazioni....
Nessuna critica,sia chiaro,solamente un normalissimo pensiero personale...


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: ven 30 nov 2012, 18:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 27 lug 2009, 20:51
Messaggi: 357
Immagini: 17
ciao amico,sono in toto d'accordo con te,comunque notizia dell'ultima ora c'e' stata una piccola modifica al regolamento e la pesca con il pesce morto sara consentita,quindi quando abbiamo voglia di pescare a drackovitch lo possiamo fare tranquillamente:):)

_________________
badin emanuele
O71


Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: sab 01 dic 2012, 9:52 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
ho pescato molto con morto manovrato e sempre comprando pesce da supermercato per evitare il conflitto etico di innescare del vivo...ciò nonostante non sono daccordo con voi e mi piacerebbe che il no-kill ai predatori venisse fatto solo con esche artificiali e per di più munite di amo singolo...ed il motivo è presto detto: pescando col manovrato , la montatura usata dai più su esche di 10-20 cm. prevede 2 ancorette che finiscono quasi sempre completamente in bocca al luccio! questo non è un problema se si possiede una tronchesa da 30-40 cm. e si è capaci di entrare dalla branchia a tranciare gli ami (cosa peraltro semplice a farsi SOLO con luccio over 4-5 kg....). di fatto però negli ambienti che frequento io , laghi e fiumi del trevigiano..di pescatori di lucci con la tronchesa appresso ne conosco un paio su diverse decine...di conseguenza la maggior parte dei lucci rischia di venir rovinata dal gesto del rilascio.
chi usa grosse gomme...20-30..40 cm.....è uno specialista che sà come affrontare queste delicate soluzioni.
io dal canto mio, affrontando spot dove lucci di 40-50 cm. sono la miglior taglia che ci si può aspettare pescando a piè asciutto, ho deciso da anni di usare solo gomme medio piccole con amo singolo...praticamente grosse swum bait da bass...e da allora, il potenziale danno arrecato ai lucci presi è sempre stato irrisorio...

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: sab 01 dic 2012, 11:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 27 lug 2009, 20:51
Messaggi: 357
Immagini: 17
certo sergio pero' tu non conoscendoci ,non puoi a priori pensare che chi pesca col drackovitch siano uno sprovveduto,io faccio la pesca sia a casting con canne e artificiali moderni vedi varie gommone spinnerbait jerk,ed anche in taluni casi col mort manie',la pinza lunga ed il tronchese x le ancorette ce l'ho da tempo,e tissicuro che i miei rilasci dopo catturra con esca morta sono anche meno invasivi di quelli fatti con gli artificialoni,certo come dici te bisogna avere esperienza e saperli fare.
ma date oramai le numerose catture fatte sono sicuro che mort manie' fatto ad arte e rilascio ottimale del pesce vanno tranquillamente a braccetto.

ricordiamo che le ancorette usate x il m.m sono piu' piccole di quelle degli artificiali e solitamente il pesce e' allamato sul lato della bocca.

_________________
badin emanuele
O71


Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: sab 01 dic 2012, 13:06 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
io vedo i pescatori a spinning che frequentano le mie acque..e vedo i "lucciari" con boa e vivo..e lascia stare che il 99% il pesce lo massacra anche se con la buona intenzione di rilasciarlo...siccome le regole non si fanno per l'1% di ottimi pike hunter...ritengo che è meglio stringere di più piuttosto che meno....visto che questa è l'unico modo per riavere acque ricche di predatori...

faccio notare che in un solo anno di limite al prelievo nel lago di s. croce...i lucci(ovviamente di piccola taglia) sono tornati ad essere numerosi...del tipo che un bravetto da riva si fà sempre il suoi 2-3 pescetti con le piccole gomme...mentre 2 anni fà a piede asciutto non ne vedevi più uno....

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: sab 01 dic 2012, 16:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 02 feb 2010, 0:39
Messaggi: 30
Immagini: 1
[quote="sergio tomasella"]
chi usa grosse gomme...20-30..40 cm.....è uno specialista quote]

Specialista di cosa...mah

Parlando di pesce morto in genere o pesce vivo,sono del parere che un pescatore che abbia la chiara intenzione di liberare nel miglior modo il pescato,adotti una serie di accorgimenti atti a far si che ciò avvenga,in caso contrario stiamo parlando di gente che con la pura passione x la pesca e del rilascio del pesce non ha niente a che vedere...
Entrando nello specifico del mort maniè,presupponendo che una persona sappia di cosa si stia parlando,adottando la corretta azione di pesca,porta conseguentemente al rilascio senza alcun problema per il pesce,in quanto la montatura è "minimalista" e provvista di piccole acorette,e la quasi totalita delle volte,quest'ultime trovano appiglio nel lato piu esterno della bocca,fermo restando che tutto venga praticato correttamente e si sia intenzionati a liberare il pesce.
Mi vengono in mente certe esche artificiali molto in voga al giorno d'oggi,provviste di due o piu grosse ancorette,paragonabili a ganci di traino,ebbene si,queste vengono "permesse" in un contesto di tutela del luccio,non sapendo cosa possano causare una volta che una o piu vadano ad agganciarsi in maniera maldestra all'interno della bocca...evidentemente andra bene cosi...
Il no-kill andrebbe fatto con mono amo privo di ardiglione,ma non penso andrà proprio cosi,a qualcuno sarebbe troppo scomoda questa soluzione...
Se realmente si avrebbe cosi a cuore il luccio e lo si vorrebbe tutelare,la sua pesca la si vieterebbe per tot giorni,mesi,anni...non lo sò...sicuramente non proibendo un tipo di pesca piuttosto che un altro...


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: sab 01 dic 2012, 19:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 27 lug 2009, 20:51
Messaggi: 357
Immagini: 17
sergio tomasella ha scritto:
io vedo i pescatori a spinning che frequentano le mie acque..e vedo i "lucciari" con boa e vivo..e lascia stare che il 99% il pesce lo massacra anche se con la buona intenzione di rilasciarlo...siccome le regole non si fanno per l'1% di ottimi pike hunter...ritengo che è meglio stringere di più piuttosto che meno....visto che questa è l'unico modo per riavere acque ricche di predatori...

faccio notare che in un solo anno di limite al prelievo nel lago di s. croce...i lucci(ovviamente di piccola taglia) sono tornati ad essere numerosi...del tipo che un bravetto da riva si fà sempre il suoi 2-3 pescetti con le piccole gomme...mentre 2 anni fà a piede asciutto non ne vedevi più uno....


99%lo massacra,ma x piacere,sei troppo disfattista e poi mi pare che stiamo parlando di m.manie e tu tiri fuori boe e vivo tutt'altra tecnica,ma sei sicuro di aver pescato tanto col m.m ?x dire certe cose...
non facciamo di tutta l'erba un fascio,certo che dalle tue parti devono essere tutti dei bei ignorantoni xche' massacrino il 99% pur volendo rilasciarli.
in inghilterra (patria del cath and realese) come tu ben sai tale tecnica e quella del deadbait non sono certo considerate tecniche da padellari.....

_________________
badin emanuele
O71


Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: dom 02 dic 2012, 0:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 27 lug 2009, 20:51
Messaggi: 357
Immagini: 17
chi usa grosse gomme...20-30..40 cm.....è uno specialista che sà come affrontare queste delicate soluzioni.
..[/quote]

a si mi ero persa questa,perche chi usa altre tecniche x pescare il luccio non puo' essere uno specialista che sa come affrontare queste delicate soluzioni,ma mi rifaccia il piacere...
e ti parla uno che non e' di parte,visto che pesco x la maggiore gomme da 20 da 30 e da 40 cm....

_________________
badin emanuele
O71


Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio: Re: importantissima conferenza per i carpisti Trevigiani
MessaggioInviato: dom 02 dic 2012, 9:07 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
guarda, Emanuele , se vuoi negare l'evidenza del problema luccio nelle nostre acque fai pure . se le regole non ti stanno bene, scrivi la tua bella letterina a chi di dovere e esponi le tue ragioni...dal canto mio preferisco il proibizionismo severo per i prossimi 10 anni e poter ripescare lucci quando ne avrò 50 , invece che dover spiegare a mio figlio con foto che meravigliosi pesci erano i lucci.
ad esempio se fosse per me la pesca al luccio la chiuderei tutto dicembre (come appunto nel lago di s. croce)...e in alcuni spot la chiuderei proprio del tutto per i prossimi 5 anni...

p.s.
uno speciment con bulldawg da 40 cm non rovina i lucci ...semplicemente perchè ne attacca uno ogni 10 uscite...mentre lo zio pino con la scardoletta farcita di ancorette ne sbrega 3-4 a uscita (nel periodo buono ovviamente)

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Copyright @ 2013 BigFish Registro imprese: sede Treviso, iscr. n° 289243 Capitale sociale: 50.000,00 i.v.