Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quando Fishmeal invece che Birdfish...
MessaggioInviato: dom 17 ott 2004, 23:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 ott 2004, 23:36
Messaggi: 5
Località: Provincia di Arezzo
Io una mia idea la ho ma vorrei sentire il vostro parere a riguardo..

Quando secondo voi è più indicato l'uso di un fishmeal portiamo l'esempio del red fish che di un birdfish (keltia) quali fattori vi orientano verso l'uno o l'altro? :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quando Fishmeal invece che Birdfish...
MessaggioInviato: lun 18 ott 2004, 10:42 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
finalmente capiti in forum!
venendo alla tua domanda direi che la scelta verso mix fish meal è dettata da 3 fattori ossia:
-ambiente ad elevata difficoltà per la presenza massiccia di alimento naturale di alto valore biologico
-durata della pasturazione ossia preferire esche ad alta nutritività per i periodi più lunghi
-periodo dell'anno ossia temperatura dell'acqua (sotto gli 8 °C)tale da far preferire un esca che venga metabolizzata in tempi più brevi.

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 18 ott 2004, 12:35 
Non connesso

Iscritto il: sab 16 ott 2004, 16:06
Messaggi: 19
mi sto sempre più convincendo che dovrei passare dai miei attuali mix a mix costituiti prevalentemente da pesce......e se penso bene è quello che in passato mi ha dato più soddisfazioni...mi chiedo perchè ad un certo punto ho cambiato strada..... boh! :roll:

_________________
Bella!


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 18 ott 2004, 13:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 ott 2004, 23:36
Messaggi: 5
Località: Provincia di Arezzo
Grazie Sergione , le mie idee erano chiare..e una bella reginozza è caduta sul redfish.. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 18 ott 2004, 14:23 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
TiGeR® ha scritto:
Grazie Sergione , le mie idee erano chiare..e una bella reginozza è caduta sul redfish.. :wink:



facci avere le foto!
complimenti tigre....mi sà che quest'anno non ti porto più le tomasella bait al carpitaly!

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 18 ott 2004, 18:27 
Non connesso

Iscritto il: lun 18 ott 2004, 15:19
Messaggi: 6
Località: Longiano (FC)
Ma non possiamo considerare valida questa scelta utilizzandola anche in ambienti dove:
il nutrimento naturale è basso
nessuna o breve pasturazione
temperatura dell'acqua superiore a 10
Ho sempre usato questo mix in inverno ma la qualità e le caratteristiche di esso e le catture ottenute (in questo periodo) ogni tanto mi fanno pensare al mix piu versatile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 18 ott 2004, 18:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 ott 2004, 23:36
Messaggi: 5
Località: Provincia di Arezzo
domani le porto a sviluppare te le farò avere... ma adesso la sfida continua, proverò a pescare /pasturare con red fish per tutto l'inverno,per una volta voglio uscire fuori dalle righe, .. vi terrò aggiornati.. :!:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quando Fishmeal invece che Birdfish...
MessaggioInviato: lun 18 ott 2004, 22:08 
Non connesso

Iscritto il: lun 18 ott 2004, 13:07
Messaggi: 2
Località: Lastra a Signa (FI)
sergio tomasella ha scritto:
finalmente capiti in forum!
venendo alla tua domanda direi che la scelta verso mix fish meal è dettata da 3 fattori ossia:
-ambiente ad elevata difficoltà per la presenza massiccia di alimento naturale di alto valore biologico
-durata della pasturazione ossia preferire esche ad alta nutritività per i periodi più lunghi
-periodo dell'anno ossia temperatura dell'acqua (sotto gli 8 °C)tale da far preferire un esca che venga metabolizzata in tempi più brevi.


parlando con un amico carpista, mi ha detto che dei francesi a st. cassien pescavano in pieno inverno con boilies costituite per la maggior parte da farine di pesce...tutto ciò mi lasciò molto perplesso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 20 ott 2004, 11:51 
Non connesso

Iscritto il: mer 20 ott 2004, 11:46
Messaggi: 27
Località: Bologna
Personalmente sono un convinto sostenitore del Red Fish (visto che è stato menzionato quello), che mi ha dato davvero ottime garanzie di cattura sia in pasturazione che in pescate prive di pasturazione preventiva. Ritengo che con il suddetto mix si abbiano anche doti di buona velocità in pesca!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 20 ott 2004, 11:53 
Non connesso

Iscritto il: mer 20 ott 2004, 11:46
Messaggi: 27
Località: Bologna
Dimenticavo.. anche con basse temperature non mi farei troppi problemi nell'usarlo... ovviamnete con cognizione di causa e poche palline intorno all'innesco! (tanto in inverno diventa fondamentale la localizzazione del pesce!)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 20 ott 2004, 15:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 19 ott 2004, 18:06
Messaggi: 115
Località: bologna
E' interessante questo discorso, personalmente in inverno ho sempre usato finti fishmeal alla bisleri, ovvero birdfood coon aromi al pesce anche triplicati.Faccio pero' fatica ad accettare il fishmeal in inverno, un mix con il 25-30 di pesce almeno ha comunque dei grassi in piu'...lascia pure che siano quelli digeribili ma.....a meno che uno non cali e basta come dice il buon Rido oppure usi 15% percento di idrolizzati.Mah, non sono convinto...meglio un birdfood + idro+ aromi pesce for me.Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 20 ott 2004, 15:51 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
spesso si tratta di un sottile gioco d'inganni!
ossia , far credere al pesce tramite un corretto messaggio attrattivo(tipo quello dettato dagli idrolizzati) che il gioco valga la candela, mentre invece gli si propina un semplice birdfood(peraltro comunque gradito).
altro discorso è dare la pappa buona tutto l'anno, inverno compreso.
comunque Gobby, a livello aziendale si possono creare fishmeal mix comunque gestibili.
ovvio però che il quantitativo usato in pastura, col freddo, cala!

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 21 ott 2004, 0:18 
Non connesso

Iscritto il: lun 18 ott 2004, 23:17
Messaggi: 553
Immagini: 0
sergio tomasella ha scritto:
spesso si tratta di un sottile gioco d'inganni!
ossia , far credere al pesce tramite un corretto messaggio attrattivo(tipo quello dettato dagli idrolizzati) che il gioco valga la candela, mentre invece gli si propina un semplice birdfood(peraltro comunque gradito).
altro discorso è dare la pappa buona tutto l'anno, inverno compreso.
comunque Gobby, a livello aziendale si possono creare fishmeal mix comunque gestibili.
ovvio però che il quantitativo usato in pastura, col freddo, cala!



Post da incorniciare!
Personalmente credo che i fishmeal possano essere superiori solo in quegli ambienti ove le carpe non sono schizzinose e non vanno per il sottile come canali e fiumi a grossa portata; altrove la vedo più ardua, con birdfish o robin red mix un gradino sopra.
Io però parlo per esperienza solo personale ragionando per esclusione, cioé considero valide e perseguibili quelle strade che finora, in ambienti ricchi di cibo ma "statici" e più o meno estesi hanno reso le poche carpe catturate e cioé birdfish mix o robin red mix. Il birdfood giallo dolce lo valuto sulla fiducia, a meno che non vi sia un 2-3% di idrolizzato di fegato (per me più catturante di quello di pesce)...in acqua ferma, se ricca di cibo naturale ancor di più, il pesce fà il difficile pure sul birdfood giallo&dolce...con idro&extract oppure col r.red lo é molto meno.
Io poi ODIO le acque correnti.
Ciao!


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 21 ott 2004, 15:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 19 ott 2004, 18:06
Messaggi: 115
Località: bologna
C'è poi da dire che in realta' stiamo parlando di...niente.Perchè se uno pastura è una cosa, ma buttare 5 palline non è pasturare.Se parliamo di PESCA VELOCE, con uno stringer e bona o SENZA PASTURAZIONE allora uno puo' anche pescare con fishmeal a grassi 10% anche con l'acqua a 5-6 gradi.....ma buttare 5 boiles secondo me non è pasturare.Pero' a quel punto nonnvedo il vantaggio di usare un mix in cui i grassi non si emulsionano a quella temperatura...per il gusto?Allora vai di palatant e birdfood! W IL 50/50. :roll: :P :lol: :twisted: :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 21 ott 2004, 17:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 ott 2004, 23:36
Messaggi: 5
Località: Provincia di Arezzo
io pasturerrr tutto l'inverno con red fish e poi si vedrà se mi stanchero dai cappotter o dalle catturer! ciao gobbetorrrrr :shock:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Copyright @ 2013 BigFish Registro imprese: sede Treviso, iscr. n° 289243 Capitale sociale: 50.000,00 i.v.