Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Liquid liver & liver idro
MessaggioInviato: mer 20 ott 2004, 11:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 ott 2004, 19:19
Messaggi: 28
Località: Forlì
Ciao a tutti,
nella realizzazione delle esche per sessioni brevi (48 ore), mi chiedevo se potesse essere una valida alternativa realizzare delle bolies con questi 2 ingredienti.
Non avendo mai realizzato un'esca con simili caratteristiche gustative, chiedo a voi se un'esca con un'impronta gustativa al fegato potesse essere accettata nell'immediato.
Faccio presente che nell'intento di utilizzare queste determinate esche, sono propenso a tralasciare l'aroma, in quanto voglio che il GUSTO sia basato proprio su questi ingredienti... quindi liver idro, liquid liver e un buon dolcificante da affiancargli.
La base secca utilizzata è un classico birdfood per favorire l'effetto "spugna".
A voi le considerazioni e/o correzioni.
Grazie!

p.s. sono anche interessato ad avere dettagliate info sulle caratteristiche del Liquid Liver


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Liquid liver & liver idro
MessaggioInviato: mer 20 ott 2004, 14:26 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
[ciao Riccardo, l'ingrediente in questione si presta bene all'uso che vuoi farne.
il gusto del fegato è velocemente recepito dal pesce e sicuramente apprezzato.
diventa molto importante che la tua base di lavoro sia un birdfood mix di buona tessitura, con derivati del latte tenuti entro il 12 % e minimo dosaggio di soia.
sembra rendere particolarmente bene il connubio robin red\fegato, per cui ti consiglio l'inserimento di almeno il 5% di questo ingrediente.
la dose ideale di idrolizzato(che io non assocerei ad altre farine proteiche di origine animale)deve considerarsi compresa fra 5 e 12% con un ideale attorno al 10%(però molto dipende dal tipo di mix impiegato).
vorrei consigliarti di associare un aroma specifico: lo scopex.
questo perchè la combinazione liver-scopex si è sempre dimostrata all'altezza delle aspettative sopratutto in termini di velocità(come si evince pure dalle scelte tecniche di altre aziende leader nel settore esche).
personalmente abbinerei 30 ml. di liquid liver a 7 ml. di scopex + 5 ml. di intense sweetner per kg. di mix.
il liquid liver è una forma concentrata di tutti i nutrienti presenti nel fegato(grassi esclusi), quindi naturalmente ricco di enzimi, minerali, vitamine ed aminoacidi.
il prodotto in questione è di origine farmaceutica.
ti prego di farci presente come andranno i tuoi esperimenti e sopratutto le tue impressioni e risultati, affinchè la tua personale esperienza possa servire da consiglio pure ad altri.
ciao e grazie

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 20 ott 2004, 14:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 ott 2004, 19:19
Messaggi: 28
Località: Forlì
Grazie Sergio,
l'affiancamento al Robin Red è proprio quello che speravo di sentirmi dire!
Sto studiando un'esca simile per poterla utilizzare per tutto il 2005, con quelle piccole variazioni che necessitano al variare della stagione.
Nella prossima primavera provvederò anche ad effettuare una pasturazione costante, prolungata nel tempo per verificarne l'efficacia rispetto al classico birdfish (che tutt'ora sto utilizzando), in tal caso è evidente che al posto del Liver Idro mi indirizzerò su il Liver Compound.
Lascierò trascorrere i mesi più freddi, dopodichè non c'è ombra di dubbio che provvederò ad esporre i risultati ottenuti appena saranno compiute le prime sessioni.
Grazie ancora.
Riccardo


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 21 ott 2004, 0:34 
Non connesso

Iscritto il: lun 18 ott 2004, 23:17
Messaggi: 553
Immagini: 0
Pensa te com'é piccolo il mondo!
Nel 2003 mi sono tolto delle belle soddisfazioni in una cava gestita e abbastanza battuta (P.d.Brenta) con un mix costituito da 7% robin red e 12% livercompound associato ad altro 20% birdfood e restanti farine vegetali, aromatizzazione 8 ml peach+10 gcc black pepper+6 ml NHDC...poi però ho separato le due cose e sono stato preso dallo sconforto nel vedere che un robin red mix al 10% catturava quanto un birdliver al 12% livercompound...base aromatica sempre la stessa e le 3 boilies in pratica si equivalevano...e sono state effettuate più di una decina di notti in 3 persone...in questo 2004 ho semplificato le cose rollando e provando solo robin red mix (ed in parallelo uso mix birdfish keltia oppure direttamente keltia readymades) e birdfood casereccio che, a dire il vero mi ha deluso; secondo me il birdfood classico é "insipido" nel senso che non c'ha carattere...diventano indispensabili idrolizzati o extracts e a sto punto si ha un birdfish...nel 2005 perseguirò per questa strada usando ancora solo keltia, robin red e sulla fiducia sting-fish tagliato nash("mitico birdfish Bisleri")...credo che la virtù stia nel mezzo, sicuramente in acque ferme, in corrente io non ci pesco... :x


Top
 Profilo Album personale  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 21 ott 2004, 12:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 07 ott 2004, 19:26
Messaggi: 171
io ho fatto alcune lunghe pescate di quest anno in acque non correnti usando un mix creato con liver idro+robin red a dosaggi max alti anche a discapito quasi della rollabilità. una specie di birdyliver speziato con aromatizzazione a base di spice oil+whisky malt. risultato:una boilie estremamente catturante nelle tipologie di laghi che ho pescato ,anche supportata da grande pasturazione,ma allo stesso tempo immediata senza la pastura preventiva.
liver idro+robinred sono assolutamente da provare.


Top
 Profilo E-mail  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 27 ott 2004, 15:04 
Non connesso

Iscritto il: lun 18 ott 2004, 17:53
Messaggi: 46
Cita:
la dose ideale di idrolizzato(che io non assocerei ad altre farine proteiche di origine animale)deve considerarsi compresa fra 5 e 12% con un ideale attorno al 10%(però molto dipende dal tipo di mix impiegato).

Sergio ti riferisci a riguardo alla combinazione con altre farine proteiche di origine animale al liver idro o a tutti gli idrolizzati?
[/list][/list]

_________________
Saluti

Patrick


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer 27 ott 2004, 21:33 
Non connesso
Tester Big Fish/Richworth
Tester Big Fish/Richworth
Avatar utente

Iscritto il: mer 06 ott 2004, 16:12
Messaggi: 5488
Immagini: 873
SimonTemplar ha scritto:
Cita:
la dose ideale di idrolizzato(che io non assocerei ad altre farine proteiche di origine animale)deve considerarsi compresa fra 5 e 12% con un ideale attorno al 10%(però molto dipende dal tipo di mix impiegato).

Sergio ti riferisci a riguardo alla combinazione con altre farine proteiche di origine animale al liver idro o a tutti gli idrolizzati?
[/list][/list]


il post era riferito ad un uso specifico con azione attrattiva in un birdfood mix, quindi senza impiegare altre farine animali.

_________________
Crazycarpangler sviluppo prodotti Big-Fish s.r.l.




Top
 Profilo E-mail Album personale  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Copyright @ 2013 BigFish Registro imprese: sede Treviso, iscr. n° 289243 Capitale sociale: 50.000,00 i.v.