A PASSION FOR CARP TOCCA LE 500.000 VISUALIZZAZIONI

di
20863430

Il bellissimo film A PASSION FOR CARP con protagonista Leon Hoogendijk e Didier Moine ha raggiunto (e superato) le 500.000 visioni. Un risultato davvero eccellente, un record che sicuramente è destinato ad essere infranto ancora poichè la qualità delle immagini e della passione che traspira dalla pellicola è mozzafiato.

Visto l’evento ho fatto alcune domande ai tre amici che hanno curato la nascita di questo gioiello.

Domanda a Federico Mazzacuva

fdsdd-2

Fede

RD: TI aspettavi un successo di questa grandezza? Pensi ci possa essere un bis prossimamente?

FM: beh mettere Leon in video è un successo abbastanza scritto ma non mi aspettavo sinceramente questi volumi in così poco tempo. Sono felice e soddisfatto.
Il sequel ci sarà, sarà diverso ed EPICO!
Però è ancora troppo presto per parlarne… vedrete vedrete

Domanda a Manuel Bindini

IMG_8371-2

Manuel

RD: Manuel devo ammettere che dal primo momento in cui ci siamo conosciuti sino ad oggi ho sempre percepito tramite la tua persona una capacità comunicativa atavica che credo debba essere alla base di chi in primis guarda dentro una telecamera per essere poi l’occhio di chi vede da casa. Quando dirigi le riprese quanto spazio dai alla tua “visione” e quanto a quelli che credi siano i dettagli che il pubblico voglia osservare?

MB: Un’altra domanda? Scherzi a parte…. Sono molti i video che ho visto da pubblico osservante e da tale, ho sempre provato ad entrare nell’ottica di chi stava dietro alla telecamera e di conseguenza, ora che mi ci ritrovo, provo soltanto a catturare quelle sensazioni e quegli attimi che, secondo la mia “visione istintiva”, mancavano. La sinergia che si è creata tra di noi, ha contribuito positivamente al risultato finale e posso pertanto affermare che è stata la nostra mossa vincente!

Domanda a Leon Hoogendijk

sdf-2-2

Didier e Leon

RD: Quale credi sia il successo alla base di questa ottima pellicola? Forse la somiglianza con Clint Eastwood?

LH: Credo ci siano numerosi ragioni per cui moltissime persone abbiano apprezzato questo filmato:

1)     Non ci sono stronzate commerciali nella pellicola. E’ stato solo ed unicamente carpfishing allo stato puro, così come viene vissuto nella vita reale ovvero semplicemente pesca e tempo trascorso in compagnia di buoni amici.. e poi catturare alcuni bei pesci a coronamento del tutto.

2)    Penso che Fede e Manuel abbiano fatto un lavoro incredibile nel modo con cui hanno filmato e montato tutte le riprese. La qualità media del filmato è estremamente alta, un vero lavoro professionale!

3)      Penso sia un film rilassante, un puro piacere da guardare dall’inizio alla fine senza dover bruciare il proprio cervello per cercare di capire qualcosa.

La comunicazione tra Fede, Manu e Didier e me è stata perfetta durante tutto il film. L’idea per la trama ufficiale è stata il risultato di questa ottima comunicazione che si è venuta a creare nel gruppo, e sicuramente il nostro comportamento zen! Aver fatto questo filmato è stato puro piacere per tutti noi, e penso che traspiri attraverso il video che ne scaturito.  L’unica cosa è che sono un poco imbarazzato a causa del mio terribile accento inglese! ;-).  Grazie amici!

Non ci resta ora che festeggiare questa splendida notizia riproponendovi di seguito il superbo “A passion for carp”. Un consiglio prima di premere play: mettetevi comodi perchè sarete rapiti e difficilmente vi schioderete dal monitor!

https://www.youtube.com/watch?v=N4Ow8QJOcgY

Comments

comments

L'autore

Riccardo Dotti è un pescatore che ha iniziato a pescare dalla prima infanzia quando aveva otto anni. Dapprima pesce bianco con la bolognese, poi trote a bombarda ed infine carpe con la classica pesca a fondo. Agli albori del carpfishing italiano decise di conoscere meglio la disciplina anglosassone iniziando a praticarla con l’attrezzatura di cui disponeva, dapprima nelle cave e nei fiumi della sua zona (fiume Gambara, Oglio, Mincio, Po e varie cave della zona bresciana oltre che ai laghi di Mantova) per poi conoscere le varie acque dello stivale in compagnia del mitico Zio Giò alias Giovanni Massetti (Endine, Pusiano, Caldonazzo, Arno, Caccamo, Viverone per citarne alcune). Attualmente Riccardo è collaboratore e tester di Big Fish contribuendo al knowhow e a proporre prodotti validi per acque italiane! ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~ ESCA PREFERITA => C.I.A.(Self made) CANNA PREFERITA=>Century FS 3lb TENDA PREFERITA=>AQUA M3-MK1 MITI ISPIRATIVI=>Leon Hoogendijk GENERE MUSICALE=>Hard Rock - Metal

Copyright @ 2013 BigFish Registro imprese: sede Treviso, iscr. n° 289243 Capitale sociale: 50.000,00 i.v.