PURE GENIUS 14 FT 2,5 & 3,5 Lb Special Galleggiante

di
image

Praticata nei Paesi Bassi da migliaia di carpisti, la pesca della carpa a galleggiante, è ancora troppo poco conosciuta in Francia e in Italia.

Per contro, questa pesca si è rivelata estremamente efficace, e in un buon numero di casi, anche più efficace della classica pesca statica praticata dalla quasi totalità dei carpisti francesi e italiani.
Francia e Italia sono ricche di acque che si prestano a meraviglia a questo tipo di pesca.

I vantaggi della pesca a galleggiante sono numerosi:
– Nessun impatto del piombo in acqua che spaventa e fa fuggire le carpe
– Nessun filo teso, e nessuna lenza in orizzontale in acqua
– Possibilità di sfruttare esche moderne tanto quanto quelle più classiche (mais dolce, piccole patate, vermi di terra) che sono terribilmente efficaci e verso le quali le carpe sono molto meno diffidenti
– Possibilità di pescare, in un certo senso, in maniera mobile e reattiva (andare direttamente lá, dove si manifesta la presenza di carpe) e passare da spot a spot (pasturati precedentemente o no) quante volte vogliamo all’interno della nostra sessione di pesca
– Possibilità di pescare negli spot posando delicatamente la lenza, là dove la posa di una montatura classica con piombo sarebbe problematica (ad es. un buco in un erbaio)
– Possibilità di presentare un’esca con la massima efficacia senza fare il minimo rumore
– Una canna, un guadino, una piccola sedia, uno zaino e un materassino di slamatura sono sufficienti per un’uscita di qualche ora a pesca o di una giornata: fine della pesante logistica!

Aggiungete a questo, la magia e la sensazione ritrovata di un combattimento ravvicinato, e voi entrerete del tutto in una nuova dimensione!

Ho iniziato a praticare questo “nuovo” stile di pesca da tempo ormai, e i successi riscontrati lá, dove gli altri carpisti che praticavano un approccio più classico e più invasivo, sono stati semplicemente sbalorditivi. Sono riuscito infatti a catturare diversi esemplari importanti diventati troppo diffidenti nei confronti di esche e montaggi classici utilizzati dai carpisti. Ecco perché ho intrapreso lo sviluppo di attrezzi dedicati a questi scopi: le nuove canne Pure Genius da 14 piedi.

image

“RIVOLUZIONARIE” è l’aggettivo che sorge spontaneo esprimere provando queste nuove canne per la pesca alla carpa con galleggiante, completamente messe a punto da me medesimo, che permettono di pescare carpe in maniera alternativa ma altrettanto efficace, regalando il massimo del divertimento.                                                                                                               Queste canne superbe, in tre sezioni, con impugnatura in sughero e montate con 13 anelli Kigan SIC ultraleggeri, possiedono un’azione mozzafiato.

image

Sono state concepite specialmente per posare, o lanciare, galleggianti di tipo Waggler, o altri tipi di galleggianti (ed eventualmente piombi leggeri con montaggi classici per pescare sul fondo), con grande precisione, e dove sarà necessario anche ad una distanza importante.

La versione da 2,5 Lb è estremamente polivalente e adatta a carpe di tutte le taglie, anche le più grandi, mentre la versione da 3,5 Lb permette di pescare efficacemente le carpe più grandi anche negli spot marginali nelle vicinanze di ostacoli, a frizioni serrate per evitare rischi di incaglio, ma scongiurando le probabilità di apertura dell’amo, grazie alla sua azione progressiva che farà assorbire l’energia dall’intero blank.

image

Il fatto che queste canne siano state concepite in tre sezioni, non permette solamente di ottenere un blank molto tecnico con delle proprietà specifiche, ma offre altrettanto il vantaggio di ridurre il loro ingombro e dunque facilitare il loro trasporto.

image

Queste canne di alta gamma, hanno aperto delle nuove porte nell’universo della pesca alla carpa odierna!

Caratteristiche tecniche:
– Lunghezza 14 piedi (4,27 mt)
– Ingombro: 1,48 mt
– Tecnologia del carbonio N-Power
– Anelli: 13 Kigan SIC
– Placca porta mulinello Fuji DPS
– Impugnatura totalmente ricoperta in sughero
– Potenza: 2,5 Lb e 3,5 Lb

 

 

Comments

comments

L'autore

Nasce nel 1964 nell'Olanda occidentale. La passione per la pesca gli fu trasmessa dal padre sin dall'età di cinque anni. L'amore per la pesca alla carpa sboccia nel 1970, quando Leon effettuò la sua prima cattura. La sua carriera da Specimen Hunter inizia negli anni '80 nelle grandi acque olandesi e sarà coronata da catture da sogno, come half Moon a Cassien nel 1993, e memorabili sessioni in compagnia dell'amico Didier Moine nelle grosse riserve francesi del Lac Du Der Chantecoq e del Lac D'Orient. Leon è autore di molti libri, un su tutti “Carpe Revelations”, tradotto in molteplici lingue, è diventato il libro francese di pesca alla carpa più venduto della storia. Scrittore, editore, designer, fotografo e consulente, collabora a livello europeo con le riviste più specializzate di pesca alla carpa. I suoi viaggi di pesca in tutto il mondo, Italia, Romania, Serbia, Sud Africa, Stati Uniti, Canada, Marocco e Spagna, per citarne alcuni, hanno consolidato la sua figura di carpista straordinario. Attualmente Leon collabora con Big-Fish e propone una vasta gamma di prodotti, marchiati con il suo nome, atti a soddisfare ogni esigenza del carpista moderno, e continua a vivere la sua passione per la pesca con gli stessi stimoli e sogni di quando era bambino.

Copyright @ 2013 BigFish Registro imprese: sede Treviso, iscr. n° 289243 Capitale sociale: 50.000,00 i.v.